Gas chromatography

Gas puri e miscele per cromatografia

Air Liquide fornisce gas per analisi cromatografiche a università e laboratori di ricerca. I nostri gas puri e le nostre miscele vengono forniti con un certificato. Su richiesta è possibile produrre miscele di gas personalizzate. 

Offriamo soluzioni per la cromatografia gassosa, liquida e supercritica:

  • Analizzatore di gas ridotto, RGA
  • Cromatografia in fase supercritica, SF
  • Cromatografia liquida ad alta pressione, HPLC
  • Cromatografia liquida-spettrometria di massa, LC-MS
  • Accoppiamento di gascromatografia e spettrometria di massa, GC-MS
  • Rivelatore a cattura di elettroni a scarica pulsata, PD-ECD
  • Rivelatore a cattura di elettroni, ECD
  • Rivelatore a chemiluminescenza, SCD
  • Rilevatore di conducibilità termica, rilevatore a filo caldo, TCD
  • Rivelatore a emissione atomica, AED
  • Rivelatore a ionizzazione di elio (scarica pulsata), HID
  • Rivelatore a ionizzazione di fiamma o FID
  • Rivelatore a ionizzazione di elio (scarica pulsata), PD-HID
  • Rivelatore di fotoionizzazione, PID
  • Rivelatore a fotometria di fiamma, FPD
  • Rivelatore di azoto-fosforo, NPD
  • Rivelatore elettrochimico, ELCD
  • Estrazione supercritica, SFE
  • Metanizzatore

Come ottenere i migliori risultati dalla tua apparecchiatura per cromatografia?

Per garantire che i risultati delle analisi cromatografiche siano il più possibile affidabili, è necessario considerare quanto segue:

Scegliere il gas vettore giusto per l'analisi cromatografica

Gaz ALPHAGAZ - Air Liquide

È importante scegliere il gas vettore giusto - i più comuni sono idrogeno, elio, argon, azoto e aria - con la giusta purezza. In questo modo si ottengono risultati di misurazione accurati e coerenti. 

La gamma ALPHAGAZ™ di Air Liquide è stata sviluppata specificamente per l'uso in laboratorio e nella ricerca. Questi gas sono disponibili in due gradi:

  • ALPHAGAZ™ 1: per analisi da % a ppm
  • ALPHAGAZ™ 2: per analisi da ppm a ppb

Contatta i nostri esperti per avere una guida.

Prevenzione della contaminazione di impianti e tubature

Voorkom verontreiniging van installatie en leidingen

Ogni volta che si collega una nuova bombola di gas, l'apparecchiatura deve essere controllata e lavata. Questo per eliminare qualsiasi rischio di contaminazione. Se questa procedura non viene eseguita o viene eseguita in modo errato, può compromettere la qualità dei risultati della misurazione.

Compatibilità delle apparecchiature cromatografiche

Chromatografie

Per ottenere i migliori risultati, è necessario verificare se l'apparecchiatura è adatta all'analisi della sostanza desiderata e se il sistema di misurazione è in grado di eseguire le analisi nell'intervallo di concentrazione previsto (da percentuali a livelli di ppb molto bassi).

Quale apparecchiatura cromatografica devo utilizzare?

I nostri esperti Air Liquide saranno lieti di fornire consulenza sulla scelta dell'apparecchiatura e di rispondere alle tue domande sulla calibrazione del gas, sul lavaggio dei tubi e sulle analisi di laboratorio.

Contattaci

Data and privacy