Auto a idrogeno

L'idrogeno come alternativa per affrontare la sfida del trasporto pulito

L'idrogeno offre una risposta concreta alle sfide della mobilità sostenibile e dell'inquinamento locale nelle aree urbane e contribuisce a migliorare la qualità dell'aria. Utilizzato in una cella a combustibile, l'idrogeno si combina con l'ossigeno dell'aria per produrre elettricità, emettendo solo acqua. Non genera alcun inquinamento nel punto di utilizzo: zero gas serra, zero particolato e zero rumore.

Air Liquide, un pioniere dell'idrogeno, una soluzione di mobilità pulita in crescita

Nel corso degli ultimi 50 anni, Air Liquide ha sviluppato un'esperienza unica che le permette di dominare l'intera catena del valore dell'idrogeno, dalla produzione allo stoccaggio, alla distribuzione e allo sviluppo di applicazioni per gli utenti finali. Air Liquide è attivamente coinvolta nel suo sviluppo, contribuendo così alla diffusione dell'idrogeno come fonte di energia pulita, soprattutto per la mobilità. 
L'idrogeno è una pietra miliare della transizione energetica.

rifornimento idrogeno - Air Liquide

Stazioni di idrogeno

Da più di 20 anni, Air Liquide progetta stazioni di rifornimento di idrogeno nel Campus Technologies Grenoble (Francia), dedicato alla deep tech e alla transizione energetica. 

Il Gruppo offre soluzioni standardizzate o personalizzate che soddisfano le esigenze dei clienti: dalla progettazione, integrazione, fabbricazione, installazione, messa in funzione e manutenzione delle stazioni di idrogeno.

Estación de hidrógeno

L'idrogeno, la chiave del trasporto merci

Trovare soluzioni efficienti è una necessità, specialmente nel cuore delle grandi conurbazioni.

Infatti, la decarbonizzazione del trasporto con veicoli pesanti non solo limita le emissioni di CO2, ma migliora notevolmente la qualità dell'aria e limita i livelli di rumore nelle aree densamente popolate. 

Air Liquide sostiene la transizione dai veicoli inquinanti alla mobilità ecologica attraverso l'uso dell'idrogeno fin dalla sua nascita.

La prima stazione di idrogeno ad alta pressione in Europa per camion a lungo raggio

Per rifornire la prima flotta europea di camion a idrogeno a lungo raggio, Air Liquide sta sviluppando la prima stazione di idrogeno ad alta pressione e a basso contenuto di carbonio in Europa. Questa stazione di idrogeno ad alta capacità (1 tonnellata/giorno, a 700 bar) sarà situata in un sito di Air Liquide a Fos-sur-Mer, in Francia. Permetterà fino a 20 rifornimenti giornalieri di camion a idrogeno, per un'autonomia fino a 800 km. La stazione sarà costruita come parte del progetto HyAMMED che riunisce produttori, trasportatori e società di distribuzione di massa come Carrefour, Coca-Cola European Partners e Monoprix, interessati a spostare il trasporto merci verso soluzioni pulite e sostenibili. Entrerà in servizio all'inizio del 2022.

Rifornimento auto a idrogeno - Air Liquide

L'idrogeno per decarbonizzare la mobilità individuale

L'era dei prototipi e della sperimentazione sta finendo. La mobilità a idrogeno è ormai una realtà.

Con un tempo di ricarica inferiore a cinque minuti e un'autonomia di 500 km, i veicoli a celle a combustibile a idrogeno sono efficienti per i viaggi a lunga distanza. Questi viaggi rappresentano il 75% delle emissioni di CO2 nel settore dei trasporti. Inoltre, i motori a celle a combustibile a idrogeno generano zero inquinamento nel punto di utilizzo: zero emissioni di CO2, zero particolato e zero rumore.

I primi veicoli elettrici a idrogeno prodotti in serie sono stati commercializzati nel 2013 (Hyundai ix35, Toyota Mirai). Rispetto ai modelli 100% elettrici, queste auto sono adatte alla guida a lunga distanza. Impiegano meno di cinque minuti per ricaricarsi e offrono un'autonomia di 500 km. In uso, non producono inquinamento: zero gas serra, zero particolato e zero rumore.

Tanken Hydrogen

Idrogeno per il trasporto pubblico

Anche il trasporto pubblico rappresenta un mercato promettente.

Tra gli altri benefici, gli autobus a idrogeno aiutano a ridurre le emissioni locali per migliorare la qualità della vita dei cittadini e soddisfare i requisiti di qualità dell'aria nelle città. L'idrogeno porta benefici reali nella lotta contro l'inquinamento urbano: i veicoli a idrogeno non solo offrono un elevato comfort di guida, ma non producono gas serra o particolato e sono completamente silenziosi.

Idrogeno per flotte vincolate e luoghi isolati

Per le aziende che vogliono combinare innovazione e consapevolezza ambientale, l'idrogeno è la soluzione perfetta. L'uso di questa energia permette una drastica riduzione dell'impronta di carbonio. I veicoli a celle a combustibile a idrogeno hanno tutti i vantaggi dei veicoli elettrici senza gli svantaggi: zero inquinamento ma un'autonomia più lunga e tempi di rifornimento più rapidi. 

Il dispiegamento di flotte vincolate che funzionano a idrogeno permette di aumentare la produttività riducendo le emissioni di CO₂ al punto di utilizzo. Le applicazioni principali riguardano le flotte di carrelli elevatori nei magazzini logistici o anche le flotte di veicoli per il trasporto dei bagagli negli aeroporti. Due mercati di energia a idrogeno in rapida crescita.

Essendo una soluzione silenziosa con una lunga autonomia, l'idrogeno è anche particolarmente adatto per alimentare apparecchiature fisse che sono off-grid (o in attesa di essere collegate). Questo è in particolare il caso delle antenne a relè per telefoni cellulari.

Air Liquide contribuisce al crescente utilizzo dell'idrogeno nel settore dei trasporti sostenendo la creazione della necessaria rete di stazioni di rifornimento di idrogeno in tutto il mondo. Attualmente, 120 stazioni di idrogeno sono state progettate e costruite da Air Liquide.

Una nuova era per il trasporto aereo, grazie all’idrogeno

Idrogeno, una nuova era per l'aviazione

L'aviazione è responsabile del 2% delle emissioni di CO2 ed è al centro dei problemi ecologici. Sia per gli aerei che per gli aeroporti, l'idrogeno potrebbe contribuire a ridurre le emissioni del 50% entro il 2050. Presente in tutta la catena del valore dell'idrogeno, Air Liquide sta usando la sua esperienza tecnica e industriale nell'idrogeno per aiutare a decarbonizzare l'aviazione sia a terra che in aria.

L'impegno di Air Liquide

Air Liquide si sta muovendo verso una progressiva decarbonizzazione della sua produzione di idrogeno dedicata alle applicazioni energetiche.

In particolare, Air Liquide si impegna a produrre almeno il 50% dell'idrogeno necessario per queste applicazioni senza emissioni di CO₂ entro il 2020 combinando:

  • il reforming del biogas
  • l'uso di energia rinnovabile attraverso l'elettrolisi dell'acqua
  • l'uso di tecnologie per catturare e recuperare la CO₂ emessa durante la produzione di idrogeno dal gas naturale.

Anche quando è prodotto dal gas naturale, l'idrogeno è un'energia virtuosa: per la stessa distanza percorsa, le auto elettriche alimentate a idrogeno riducono le emissioni di gas serra del 20% rispetto ai veicoli a combustione.

Collaborazioni

Hydrogen Council

L'Hydrogen Council è un'iniziativa globale unica nel suo genere: nasce al World Economic Forum di Davos nel gennaio 2017. Nel tentativo di contribuire a limitare il riscaldamento globale a 2°C in conformità con l'obiettivo fissato dall'Accordo di Parigi sul clima nel 2015, tredici leader dei settori dell'energia, dei trasporti e dell'industria hanno lanciato un'iniziativa globale per condividere la loro visione e i loro obiettivi rispetto all'utilizzo dell'idrogeno come acceleratore della transizione energetica. Air Liquide è uno dei tredici fondatori.

Energy Observer

Energy Observer

Air Liquide sostiene l'Energy Observer, un progetto scientifico e tecnologico che mostra il ruolo dell'idrogeno nella transizione energetica. Leggi di più

cH2ange

cH2ange è un'iniziativa guidata da Air Liquide sui social media (Facebook, Medium, Twitter, Linkedin). Questo progetto mira a favorire conoscenza e dialogo attorno al ruolo che l'idrogeno può svolgere nella transizione energetica.

Hai qualche domanda sull'Idrogeno per trasporti? Compila il nostro form di contatto

I nostri esperti ti risponderanno velocemente
Data and privacy