Air Liquide riconosciuta dal CDP tra le aziende  più performanti nella lotta al cambiamento climatico

Air Liquide riconosciuta dal CDP tra le aziende  più performanti nella lotta al cambiamento climatico
 

Comunicato stampa | 14 Gennaio 2022

Air Liquide è stata premiata con una valutazione "A-" dal CDP, ex Carbon Disclosure Project, un'organizzazione senza scopo di lucro che valuta le aziende in base alla loro azione in campo ambientale, nelle due categorie relative al cambiamento climatico e alla gestione dell'acqua. Questo rating riconosce al Gruppo il livello più alto (“Leadership Level”) in termini di impegno a favore dell'ambiente, compresi alcuni degli obiettivi di sostenibilità più ambiziosi del suo settore.

Come attore impegnato nello sviluppo sostenibile, Air Liquide attua politiche e iniziative in linea con i propri obiettivi di Sviluppo Sostenibile annunciati il 23 marzo 2021. In quella data, il Gruppo ha annunciato l’ambizioso obiettivo di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050, con due tappe intermedie nel 2025 e nel 2035. Si è infatti impegnato a iniziare a ridurre le sue emissioni di CO2 in termini assoluti intorno al 2025 e a ridurre le sue emissioni di CO2 (scope 1 & 2) del 33% rispetto al 2020, entro il 2035 . Per raggiungere questo obiettivo, il Gruppo sta adottando un approccio globale che combina misure sui propri asset, su quelli dei suoi clienti e lo sviluppo di ecosistemi a bassa emissione di carbonio.

Questo approccio è pienamente integrato nella strategia e nelle decisioni di investimento di Air Liquide. In particolare, il Gruppo farà leva sullo sviluppo delle sue attività nei mercati dell'energia da idrogeno e del biometano, e sulla sua leadership in materia di soluzioni sostenibili innovative. In particolare, Air Liquide mira a triplicare il suo fatturato nell’idrogeno per raggiungere oltre 6 miliardi di euro entro il 2035. Il Gruppo raggiungerà questo obiettivo investendo circa 8 miliardi di euro nella catena del valore dell'idrogeno a basse emissioni di carbonio e contribuendo allo sviluppo di un ecosistema dell’idrogeno per l'industria e per la mobilità pulita.

La leadership di Air Liquide in campo ambientale è illustrata dalle valutazioni attribuite dal CDP per il 2021. Il processo annuale di rating extra-finanziario e di pubblicazione dei dati del CDP è riconosciuto come un punto di riferimento in termini di trasparenza ambientale delle aziende. Il CDP richiede informazioni circa il loro impatto ambientale alle più grandi aziende del mondo per conto di oltre 590 investitori istituzionali firmatari, che rappresentano 110.000 miliardi di dollari in asset, e più di 200 grandi acquirenti che rappresentano oltre 5.500 miliardi di dollari di spese di approvvigionamento. Le risposte di Air Liquide al questionario CDP 2021 sono disponibili sul sito Sito web del CDP.

Fabienne Lecorvaisier, Executive Vice-President, responsabile Sustainable Development, Public and International Affairs, Social Programs e General Secretariat, ha dichiarato: "Air Liquide è orgogliosa di essere riconosciuta tra le aziende leader nella lotta al cambiamento climatico da un'organizzazione di riferimento come il CDP. Per contribuire alla nascita di una società sostenibile, il nostro approccio è globale. Air Liquide ha sviluppato una vasta gamma di soluzioni innovative che possono contribuire a ridurre la propria impronta ambientale, ma anche quella dei propri clienti e della società nel complesso.”