Preservare la qualità dell’aria: Air Liquide firma nuovi contratti per l’industria chimica.
 

Comunicati stampa | 17/12/2018

Air Liquide ha firmato diversi contratti pluriennali per il trattamento dei Composti Organici Volatili (COV) con alcuni attori dell’industria chimica in Francia e in Italia. Air Liquide fornisce l’azoto liquido per alimentare le unità di trattamento dei COV dei suoi clienti, accompagnandoli nel loro impegno per preservare la qualità dell’aria.

All’interno dell’industria chimica, i COV, che comprendono una moltitudine di sostanze (solventi e idrocarburi), sono utilizzati in diversi processi industriali in qualità di solventi, sgrassanti e detergenti… Le aziende, nel rispetto delle normative ambientali , possono utilizzare diversi metodi di trattamento dei COV, 1 inclusa la condensazione criogenica. Questo processo, che utilizza azoto liquido, consiste nella condensazione dei COV dallo stato gassoso a quello liquido attraverso l’abbassamento di temperatura. Questa tecnica raggiunge un tasso di recupero del 99%. I COV così recuperati possono essere riutilizzati dalle aziende nei loro processi produttivi.

In Francia, Air Liquide ha firmato un contratto pluriennale con l’azienda Dow nel nord del Paese, che si occupa della produzione di resine a scambio ionico e adsorbenti impiegati principalmente nel trattamento delle acque, nella produzione di prodotti farmaceutici, nell’energia, nei bioprocessi, nella composizione chimica… Air Liquide ha inoltre firmato un contratto con Norchim, produttore di principi attivi utilizzati dalle aziende farmaceutiche, per la fornitura di azoto liquido destinata alle sue unità di trattamento dei COV.

In Italia, Air Liquide ha siglato un contratto con Donau Carbon Technologies, società specializzata nella progettazione, produzione e installazione di unità di trattamento dei COV con adsorbimento su carboni attivi. Air Liquide fornisce l’azoto liquido utilizzato nell’unità di recupero dei COV di nuova generazione, dall’elevata compattezza, installata da Donau Carbon sulla linea di produzione di film plastici di uno dei suoi clienti.

Nicolas Poirot, Vice President Air Liquide South West Europe, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di sostenere queste aziende dell’industria chimica nelle loro sfide ambientali. Questi contratti dimostrano la nostra capacità di fornire soluzioni innovative che sappiano rispondere alle sfide della società. Dimostrano inoltre il valore aggiunto e la competitività delle nostre soluzioni e illustrano l’ambizione di Air Liquide di contribuire a creare un mondo più sostenibile.”

L’ATTIVITA' INDUSTRIAL MERCHANT DI AIR LIQUIDE

La business line Industrial Merchant fornisce gas industriali e soluzioni innovative, tra cui tecnologie, apparecchiature e servizi. Presenti in 75 paesi, i nostri 37.000 dipendenti supportano ogni giorno più di due milioni di clienti, dagli artigiani alle grandi aziende industriali. Nel 2017 il fatturato della Business Line è stato pari a 9.261 milioni di euro.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Air Liquide è il leader mondiale dei gas, delle tecnologie e dei servizi per l’Industria e la Sanità. Presente in 80 paesi con circa 65.000 collaboratori, il Gruppo serve oltre 3,5 milioni di clienti e di pazienti. Ossigeno, azoto e idrogeno sono piccole molecole essenziali per la vita, la materia e l’energia. Esse incarnano il contesto scientifico di Air Liquide e sono al cuore dell’attività del Gruppo, fin dalla sua creazione nel 1902. L’ambizione di Air Liquide è di essere il leader nel suo settore, di conseguire performance di lungo termine e di contribuire a un mondo più sostenibile. La sua strategia di trasformazione centrata sul cliente mira ad una crescita redditizia nel lungo periodo. Essa poggia sull’eccellenza operativa e la qualità degli investimenti, sull’innovazione aperta e l’organizzazione in network messa in campo dal Gruppo su scala mondiale. Grazie all’impegno e all’inventiva dei suoi collaboratori per rispondere alle sfide del cambiamento energetico e ambientale, della sanità e della digitalizzazione, Air Liquide crea ancora più valore per l’insieme dei suoi stakeholders. Il fatturato di Air Liquide ha raggiunto i 20,3 miliardi di euro nel 2017. Le sue soluzioni per proteggere la vita e l’ambiente rappresentano oltre il 40% delle vendite. Air Liquide è quotata alla Borsa Euronext di Parigi (compartimento A) ed è membro del CAC 40, di EURO STOXX 50 e FTSE4Good